Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedintumblrmail

Perché i social media sono tanto importanti per il tuo e-commerce? Nel realizzare un e-commerce pensa già alle strategie di catching e fidelizzazione dei clienti. Nella stesura della strategia ti accorgerai che i social media sono tra i tuoi alleati migliori!

Se imposti la tua comunicazione secondo strategie di copywriting professionale, i contenuti – testuali, grafici, video – vengono condivisi sui social più importanti. In questo caso si parla di contenuti virali. Generare condivisione significa:

  • Farsi conoscere
  • Farsi ricordare
  • Generare coinvolgimento

I vantaggi per un e-commerce si traducono in un più alto tasso di visualizzazioni e, quindi, una più alta possibilità di generare conversioni.

E-Commerce e Social: Cosa comunicare

Per ottenere coinvolgimento, sui social media, è importante che i contenuti creati provochino curiosità, emozione, desiderio. Con un sentimento forte, l’utente è stimolato a conoscerti. In un mondo che non dedica che una manciata di secondi a ogni tema, la curiosità dell’utente è essenziale per avere il tempo di comunicare se stessi.

Sul web la vendita funziona come in un negozio fisico, e come ogni vendita è emozionale più che razionale. E’ vero, la merce non si può toccare. Ma basta fornire immagini di qualità, descrizioni accattivanti – grazie anche al posizionamento sui motori di ricerca e SEO.

Social e E-Commerce: Dove comunicare

Usa Facebook, YouTube, Google Plus, Google Places, Pinterest, Instagrams … I social media sono tanti, ma non devi usalrli tutti. Rischi di non aggiornarli e lasciare spazi vuoti e desolanti. In ogni caso non scordarti di includere newsletter e blog nella tua strategia di comunicaione con i social media.

I social media generano vendite per l'e-commerce? Condividi il Tweet

I social non vendono, aiutano a vendere. Il tasso di conversione che deriva dalla pubblicità tradizionale e non, non è facilmente quantificabile. Ma cosa porta alla vendità? La riconoscibilità, la costruzione di un’immagine chiara e che dia fiducia, il ricordo nell’utente.

Fatti consiglare dalla web agency, affidati a un’azienda di comunicazione web che sappia seguirti a tutto tondo, e intanto tieni a mente questi consigli per la gestione di alcuni social media.

Facebook

 La tua pagina fan di Facebook è uno strumento per mantenere i tuoi prodotti nella mente dei tuoi clienti, fornendo allo stesso tempo un modo in più per migliorare i risultati di SEO per e-commerce. Pubblica almeno 3 post a settimana sulla tua pagina Facebook, per mantenere attivi i tuoi fan.

Google+

Per essere visibili su Google è necessario avere una pagina su Google Plus e su Google Places, soprattutto nel caso si tratti di un e-commerce che ha anche dei punti vendita reali, o nel caso di prodotti tecnologici. Create una scheda con tutte le informazioni dettagliate: orari di apertura, foto del negozio, aggiornamenti in tempo reale e anche offerte. Il 97% degli utenti cerca online dei negozi con sede fisica, perciò è indispensabile essere trovati per le ricerche geolocalizzate.

Youtube

YouTube è il  più grande motore di ricerca video al mondo. Crea brevi video dei tuoi prodotti per YouTube, per spiegare come finzionano o fornire esempi di utilizzo. Dai ai video un titolo che includa le parole chiave. E collega ogni video alla tua pagina web del prodotto, per una possibilità di acquisto immediata.

Pinterest

Includi la possibilità di usare Pinterest. Usa belle foto dei tuoi prodotti e pinnale. Un pin popolare può generare tantissimo traffico. Non concentrarti solo sui tuoi prodotti, usa anche altre belle immagini relative al tuo settore, per ottenere più followers.

Instagram

Pinterest è una raccolta, Instagram un momento. Alta qualità delle foto, momenti di vita reale, visione d’insieme della pagina e uso corretto dei gruppi e delle collaborazioni. Instagram può riservarti molte soddisfazioni

Newsletter

Crea una newsletter mensile ed integrala con i social media.Puoi ad esempio dare la possibbilità di creare automaticamente un post su Facebook o su Twitter con un click, con un link alla tua newsletter. E non scordarti di integrare i sistemi di e-mail marketing con altri di gestione e comunicazione, come i social media o i software CRM, per la qualità e la profilazione dei contatti.

 

 

 

 

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedintumblrmail